BASKET: INFORTUNI AL TENDINE DI ACHILLE

BASKET, 5 GIOCATORI SU 10 SUBISCONO INFORTUNI AL TENDINE D’ACHILLE: DAGLI ESPERTI I CONSIGLI PER PREVENIRLI E CURARLI

 

 

Scegliere calzature sportive corrette, eseguire esercizi di stretching prima degli allenamenti e rafforzare i muscoli del polpaccio. Sono questi alcuni dei consigli degli esperti per prevenire lesioni al tendine d’Achille, problemi fisici molto frequenti nel mondo del basket e che colpiscono oltre il 45% dei giocatori.
Tra le raccomandazioni in caso di infortunio c’è anche quella di affidarsi alle nuove tecnologie laser.
Il basket è uno degli sport più apprezzati in Italia e all’estero per via della sua dinamicità e numerosi benefici che apporta alla salute mentale e fisica.

 

Ma quali sono i consigli degli esperti?

• 1 •

SOTTOPORSI A UN REGIME DI ALLENAMENTO PERSONALIZZATO

Eseguire sempre una scrupolosa preparazione fisica e un allenamento il più personalizzato possibile. L’equilibrio del sistema muscolare e il rinforzo dei distretti più a rischio sono importanti per la prevenzione.

 

• 2 •

SEGUIRE UNO STILE DI VITA SANO E UNA CORRETTA ALIMENTAZIONE

La prevenzione inizia a casa con l’apporto di un corretto fabbisogno calorico e il mantenimento di uno stile di vita sano, senza eccedere in alcun modo.

 

• 3 •

INDOSSARE CALZATURE SPORTIVE IDONEE
È necessario munirsi di scarpe che evitino soprattutto lo scivolamento sulla superficie di gioco e che offrano buona stabilità anche grazie ad un medio supporto alla caviglia. Per scongiurare distorsioni recidive, inoltre, è consigliabile l’utilizzo di un bendaggio con un nastro da taping.

• 4 •

PRESTARE ATTENZIONE ALLO STRETCHING E AGLI ESERCIZI POSTURALI

Svolgere un buon riscaldamento è importante per prevenire il rischio d’infortuni, ma altrettanto lo sono tutte le esercitazioni di stretching e le posture atte a mantenere una certa elasticità dei distretti muscolari.

 

• 5 •

IDRATARSI PRIMA, DURANTE E DOPO LE PARTITE

Mantenersi correttamente idratati è il monito principale per garantire una performance atletica ottimale, riducendo fatica e stress. Anche le bevande cariche di sali minerali sono utili perché regolano il bilanciamento idrosalino, consentendo un buono stato di salute delle cellule e dei tessuti.

 

• 6 •

RINFORZARE LA MUSCOLATURA DEGLI ARTI INFERIORI

Gli esercizi di rinforzo muscolare, di controllo neuromotorio e l’equilibrio tra muscoli agonisti e antagonisti sono fondamentali per il miglioramento della performance, per la salvaguardia delle strutture legamentose, e per contrastare traumi a carico delle articolazioni e sue eventuali recidive.

 

• 7 •

SOTTOPORSI A MASSAGGI DECONTRATTURANTI

Il basket mette sotto sforzo continuo l’apparato muscolare: per scongiurare contratture, stiramenti e strappi è utile sottoporsi periodicamente a massaggi che permettono il rilassamento dei diversi distretti muscolari.

 

• 8 •

EVITARE DANNI DA SOVRACCARICO FUNZIONALE

Il giocatore deve imparare ad ascoltare il proprio corpo e dosare i carichi di lavoro durante l’allenamento per evitare stress da sovraccarico.

 

• 9 •

CONTROLLARE LE CONDIZIONI DEL CAMPO DA GIOCO

Non sottovalutare le condizioni del campo, sia all’aperto sia indoor: assicurarsi che non vi siano crepe, presenza di detriti, bagnato e che la superficie sia idonea al corretto svolgimento della partita.

 

• 10 •

IN CASO D’INFORTUNIO UTILIZZARE LA LASERTERAPIA

L’ausilio del laser Theal Therapy si è rivelato estremamente utile nella cura e nel recupero in tempi più rapidi di patologie acuto-croniche legate al mondo del basket.